Francesco Piemontesi

“Una combinazione di tecnica superlativa e straordinario gusto” ha scritto di lui la NZZ.  Pianista dal talento debordante, dopo gli studi con Arie Vardi, Cécile Ousset e il perfezionamento con Alfred Brendel, Murray Perahia e Alexis Weissenberg, Francesco Piemontesi è salito alla ribalta vincendo il Concorso Reine Elisabeth di Bruxelles e i BBC Music Awards di Londra. i suoi successi in tutto il mondo e ai più rinomati festival (Salisburgo, Lucerna, BBC Proms, ecc.) non si contano più, così come le grandi compagini dalle quali è stato accompagnato: Los Angeles Philharmonic, London Symphony Orchestra, Boston Symphony Orchestra, Gewandhausorchester di Lipsia, la NHK Symphony di Tokyo, la Chamber Orchestra of Europe e tantissime altre. Senza dimenticare nemmeno i direttori che l’hanno accompagnato: da Mehta a Temirkanov, da Dutoit a Järvi, da Ivan Fischer a Manfred Honeck a Sir Roger Norrington. 

 

Nella stagione 2020/2021 Piemontesi suonerà per la prima volta con i Berliner Philharmoniker e con la New York Philharmonic Orchestra. Altri concerti sono previsti con la Boston Symphony Orchestra diretta da Christoph von Dohnanyi, la NDR-Elbphilharmonieorchester con Herbert Blomstedt, la Danish National Orchestra con Fabio Luisi e i Wiener Symphoniker con Lahav Shani.


Direttore artistico delle Settimane Musicali di Ascona dal 2013, Piemontesi svolge anche una densa attività cameristica accanto a musicisti come Leif Ove Andsnes, Yuri Bashmet, Renaud e Gautier Capuçon, Heinrich Schiff, Christian Tetzlaff e il Quartetto Emerson. Piemontesi ha inciso dischi per Decca Classics, Warner e Naïve Classique.

 

Sito ufficiale

..
..
 
Indietro

Torna su

Seguiteci anche su Follow us on FacebookFollow us on Twitter

Iscriviti alla newsletter!

Select language

Italiano

Deutsch

Français

English

Settimane Musicali di Ascona

c/o Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli

Casella postale / P.O. Box
CH 6600 Locarno – Switzerland

 

Tel:
dalla Svizzera 0848 091 091
dall’estero +41 848 091 091

 

Scrivici

© Fondazione Settimane Musicali Ascona - Credits